200420144--73c320f2-b5be-4858-a013-251307dcb8f9

-

Carige, le sofferenze e la levata di scudi dei soliti noti contro il mercato

Un fondo, Apollo, ha fatto un’offerta per comprare i crediti deteriorati di Carige, svalutati rispetto al bilancio, e per sottoscrivere l’aumento di capitale imposto dalle conseguenti perdite. Ripulita e ricapitalizzata, tagliati i costi per 03aumentarne la redditività, Carige potrebbe giocare un ruolo attivo nel processo di consolidamento. Ecco la prova che una soluzione di mercato … Continued

Nessun commento

-

Autorità inutili per investire meglio regole pubbliche e gestione privata

Gli italiani sono ormai convinti che gli investimenti pubblici vengono aggiudicati a chi ha i migliori agganci, o sono frutto di corruzione, costano sempre più del dovuto, richiedono tempi biblici, e magari alla fine sono inutilizzabili: l’eccezione è diventata la regola. Da anni sperpero e malaffare sono regolarmente documentati da inchieste giornalistiche, libri e programmi … Continued

Nessun commento
MILANO ARCHIVIO Telecom al via Cda su bilancio e Inwit - ANTENNA TIM TELECOM TIM  - FOTO NEWPRESS

-

Per il colosso Telecom 10 anni di declino, ora Bolloré potrebbe venderlo e comprare tutta Mediaset

Un’azienda dalle prospettive non certo brillanti, in un settore europeo incapace di risolvere il rebus della crescita. Prospettive che l’arrivo di Bolloré rende ancora più incerte. Dieci anni fa, Telecom Italia fatturava 29,9 miliardi, con un margine degli utili (ante imposte e interessi) sui ricavi del 22,8%. Nel 2015, il fatturato è sceso a 19,7 miliardi, … Continued

Nessun commento
mktumb640a

-

Così la sinistra non vuole accettare le vere conseguenze del sì all’euro

Sè creata in una polarizzazione in Italia tra chi vede nell’euro la causa del malessere economico, e pensa sarebbe meglio farne a meno (uno su tre secondo l’Eurobarometro); e chi vuole ancora più integrazione e più poteri all’Europa per superare la crisi. I primi abbondano nell’antipolitica, tra i cosiddetti “populisti” e a destra. Sono gli … Continued

Nessun commento